TORINO  011.385.09.17
AOSTA  0165.45.278

Prestazioni





FINANZIAMENTI TASSO 0 REALI 24 MESI
VISITA GRATUITA LA VISITA SPECIALISTICA È COMPLETAMENTE GRATUITA
15% di SCONTO IL COPON È VALIDO PER TUTTE LE PRESTAZIONI EROGATE DALLO STUDIO

ORTODONZIA




Informazioni sull'ortodonzia

L'ortodonzia è quella particolare branca dell'odontoiatria che studia le diverse anomalie della posizione, costituzione e sviluppo dei denti e delle ossa mascellari. Essa ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile. La pratica ortodontica consiste sostanzialmente in due tipi di terapia che molto spesso sono consequenziali: MOBILE e FISSA.
Nella terapia fissa distinguamo tecnica TRADIZIONALE; TRADIZIONALE ESTETICA; LINGUALE ED INVISALIGN. Gli apparecchi ortodontici FISSI vengono usati comunemente per risolvere i disallineamenti/affollamenti dentari. Costituiti da da vari fili di materiale metallico, da elastici, attacchi (bracket), tubi e bande sui molari permettono grazie all'applicazione di forze controllate di spostare gli elementi dentari e le loro radici in tutte le direzioni in maniera precisa.
Oggi esistono, per motivi estetici, bracket in CERAMICA o in COMPOSITO che si avvicinano al colore naturale dei denti.
INVISALIGN direttamente dagli stati uniti un apparecchio trasparente altemente estetico. Si tratta di bite abbastanza leggeri, temporanei, che vengono cambiati mediamente ogni 2-4 settimane durante la cura (sono studiati al computer tramite un programma software che parte da una scannerizzazione dei calchi delle arcate del paziente e ne produce diversi , progressivi, da applicare nell'arco di 1-2 anni) e che, progressivamente se portati con costanza 24 ore al giorno consentono di far ritrovare ai denti la giusta posizione. Quest'ultimi sono normalmente indicati per disallineamenti non di grave entità. TECNICA LINGUALE metodica estetica al 100% che permette la risoluzione tramite sequenze simili alle tecniche convenzionali di risolvere la maggior parte degli affollamenti dentari. Gli apparecchi mobili vengono usati per la correzione di malocclusioni SINGOLI O AUSILIARI alla terapia fissa per il ripristino di adeguati rapporti scheletrici quando questi sono alterati. L'oortodonzia mobile FUNZIONALE viene invece utilizzata in fasi di ortodonzia intercettica per stimolare la formazione ed il corretto posizionamento reciproco dei mascellari in crescita. Possono inoltre essere utilizzati per modificare abitudini viziate e correggere comportamenti scorretti (succhiamento del dito) acquisiti durante l'età evolutiva.